Arriva Scriba, il festival dedicato al mestiere di scrivere

 

 

 

 

Nasce il primo festival italiano dedicato al mestiere di scrivere. A ospitarlo sarà la città di Bologna, con le vicine San Lazzaro e Zola Predosa, dal 16 al 18 novembre. Mentre continuano a nascere e crescere le manifestazioni dedicate alla letteratura – dallo storico festival di Mantova a Pordenone Legge, dal sardo Isole delle Storie all’iniziativa romana con focus sui libri dedicati ai viaggi – mancava un festival dedicato alle professioni della scrittura. Ed ecco che l’idea è venuta a Finzioni, associazione culturale e soprattutto bottega di narrazione fondata a Bologna dagli scrittori Carlo Lucareli, Michele Cogo, Giampiero Rigosi con la supervisione di Beatrice Renzi.

Anche il progetto culturability e la Fondazione Unipolis, che dal primo anno hanno sostenuto  e  collaborato al progetto di Bottega Finzioni, partecipano allo Scriba Festival, supportando l’iniziativa e promuovendo un proprio incontro.

Dai romanzo ai bugiardini: cosa significa scrivere?

In un momento dove tutto diventa virtuale, anche le comunità di scrittori, Scriba vuole essere un punto di incontro, di condivisione e di riflessione. L’idea è trasformare per tre giorni Bologna in un laboratorio di idee per una nuova riflessione dal vivo sul tema delle scritture per mestiere.

Esperti, professionisti ed appassionati si confronteranno non solo su come si scrive un romanzo, un blog, il testo di un film ma anche su come nascono i foglietti illustrativi contenuti nelle scatole di medicinali, una lettera, il testo di una canzone e molto altro ancora.

Nell’ambito del programma, culturability promuove un incontro sul tema delle scritture migranti degli autori di origini straniere che vivono nel nostro Paese e hanno scelto la lingua italiana per raccontare. L’appuntamento, in programma sabato 17 novembre alle ore 12.30, sarà anche l’occasione per lanciare un progetto promosso in maniera congiunta da Unipolis e Bottega Finzioni su questi temi.

Tra gli incontri, ricordiamo la presentazione del Dizionario analogico della Lingua Italiana con l’autrice Donata Feroldi ed Ermanno Cavazzoni, quello sulla scrittura e recensione di bugiardini della blogger Martina Montague che dialogherà con Marcello Fois e la ‘lezione’ sul giornalismo d’inchiesta da parte di Sergio Rizzo. Spazio anche al buon umore con Piero Guerrerae ai segreti della scrittura di una lettera con Marco Cavani, architetto e ghostwriter. Anche la musica sarà protagonista di Scriba grazie all’incontro con Alfredo Rapetti Mogol.

Come partecipare

Tutti gli appuntamenti del festival sono gratuiti e aperti al pubblico, saranno gestiti da aspiranti scrittori, gli allievi della Bottega Finzioni. Le tre giornate di Scriba saranno seguite in diretta, oltre che sul social network Twitter (attraverso l’hashtag #Scriba), anche sulle frequenze di Radio Rai 3.

Con l’iniziativa ‘Scrivi a Scriba’, inoltre, si darà l’opportunità a scrittori esordienti (che invieranno scritti inediti entro  il 4 novembre) di proporre il proprio lavoro attraverso la lettura in pubblico, nel corso di un confronto diretto con i professionisti che parteciperanno al festival. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web del festival.

Credits

Scriba Festival è organizzato da Finzioni Associazione Culturale e da Bottega Finzioni con il  contributo di Fondazione Unipolis, IMA  e CoopAdriatica, in collaborazione con Librerie.coop,  Mediateca di San Lazzaro di Savena e il Corso di Laurea Magistrale in Cinema, Televisione e Produzione multimediale dell’Università di Bologna.  Partner dell’iniziativa è TheHookCom.  Il festival ha il patrocinio di Comune di Bologna, Provincia di Bologna e Comune di San Lazzaro di Savena.

 

Sito web di Scriba

Scriba su facebook

Scriba su twitter

 



Gentile Utente, ti informiamo che questo sito fa uso di cookie (propri e di altri siti: Google, Twitter) al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare.
Se vuoi saperne di più o esprimere le tue preferenze sull'uso dei singoli cookie clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi