Il tour dei luoghi di #culturability5
La tappa da ConMe – Convento Meridiano

ConMe_convento

Il tour dei luoghi di #culturability5
La tappa da ConMe – Convento Meridiano

ConMe_conventoUn monastero semi abbandonato che si trasforma in hub culturale per la comunità diffusa. Succede a Cerreto Sannita in provincia di Benevento grazie a ConMe – Convento Meridiano. Dopo Spazio Franco a Palermo, prosegue il nostro viaggio per vedere da vicino i luoghi dove stanno prendendo vita i sei progetti selezionati con l’edizione 2018 del bando culturability di Fondazione Unipolis.

Il progetto mira a trasformare l’ex convento delle Clarisse, poi diventato a inizio ‘900 Istituto Leone XIII, in un centro di fruizione e produzione culturale ibrido e inclusivo, grazie al supporto e alla collaborazione di un’ampia rete di partner locali e nazionali. Lo spazio ospiterà un cinema, una biblioteca, sale per le performance, una galleria d’arte, una ludoteca, un coworking dove mettere in connessione il ceramista tradizionale, l’artigiano digitale e il giovane maker. I giardini saranno trasformati in orti sociali con l’obiettivo di recuperare colture autoctone, creando occasione di occupazione per persone e famiglie fragili.

Nei due giorni passati tra le montagne beneventane, un’area territoriale marginalizzata ma di estrema bellezza, abbiamo avuto l’occasione di conoscere il team al completo, incontrare alcuni delle tante organizzazioni che lo sostengono, avviare il percorso di accompagnamento offerto dalla call grazie alla presenza di Elena Donnaggio e Ilaria Pais di Avanzi e Make a Cube3, nostri partner assieme a Fondazione Fitzcarraldo, che supporteranno il progetto nei prossimi mesi. Con noi anche Giulio Alfieri, referente per la Campania dei CRU – Centri Regionali Unipol, organismi informali sul territorio dedicati alla declinazione e diffusione di progetti di sviluppo locale e delle politiche di sostenibilità del Gruppo Unipol.

Prodotti scuolaAccompagnati dallo staff di Mediterraneo Comune, associazione capofila del progetto, abbiamo visitato i laboratori di ceramica del liceo artistico cittadino, parte dell’Istituto di Istruzione Superiore “M.Carafa-N.Giustiniani”, dove abbiamo potuto osservare i giovani studenti all’opera nella creazione di oggetti originali e nel restauro di pezzi antichi. Grazie alla partnership con la scuola, ConMe sarà per loro un luogo in cui affinare le tecniche apprese, scoprire modalità di produzione innovative, avviarsi verso una professione negli spazi del co-working e del Fablab e, non da ultimo, rappresentare un punto di incontro e aggregazione.

cortile IcareIl nostro tour è proseguito nella sede di ICare, la cooperativa sociale di comunità di Cerreto Sannita dove l’obiettivo è prendersi cura di tutte le forme di fragilità presenti sul territorio, per esempio attraverso una sartoria e una pasticceria sociale, un ambulatorio medico, un punto d’ascolto. Nell’ambito della riattivazione della badia, lo staff della cooperativa lavorerà per promuovere attività di inclusione delle fasce deboli e di sviluppo di iniziative destinate alla crescita della popolazione.

Infine, abbiamo visitato la parte agibile degli oltre 6.000 mq che compongono l’ex istituto religioso. L’ambizione è trasformare lo spazio in un dispositivo culturale che offra servizi di welfare per coinvolgere la cittadinanza nella co-produzione di nuovi spazi di benessere collettivo.

Il nostro itinerario prosegue ora in Sardegna, dove conosceremo il team di Landworks Plus, al lavoro per valorizzare e alla rivitalizzare l’antico complesso minerario dell’Argentiera (Sassari), patrimonio UNESCO, oggi abbandonato e in disuso.

 

Pagina FB Meridiano Comune
Scopri i 6 selezionati

 

 

 



Gentile Utente, ti informiamo che questo sito fa uso di cookie (propri e di altri siti: Google, Twitter) al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare.
Se vuoi saperne di più o esprimere le tue preferenze sull'uso dei singoli cookie clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi