Edizione bando 2018

Imbarchino

Uno spazio per vivere la cultura nello storico parco torinese, riapre dopo l’alluvione del Po del 2016

Un progetto all'interno del Parco del Valentino di Torino, nato per dare nuova vita allo spazio originario dell'Imbarchino, una casa di campagna affacciata sul Po punto di riferimento per tutti i torinesi, distrutto da un'alluvione nel 2016. 

Per restituire questo luogo alla città, l'anno successivo il Comune ne ha affidato la concessione a un network di tre organizzazioni locali che ha lavorato alle attività di ristrutturazione lanciando nel frattempo una campagna di crowdfunding #riapriamolimbarchino per coinvolgere la città nella riapertura dello spazio, la cui risposta è stata molto partecipata. Tramite il bando comunale dei Punti Verdi è stato svolto un programma di eventi gratuiti rivolti verso il prato tra musica, arti performative e cinema all'aperto. E grazie a vari contributi tra cui culturability il 24 luglio 2019 l'Imbarchino ha riaperto alla comunità cittadina.

Lo spazio è diventato un nuovo luogo di incontro e cultura nell'area verde, che ospita un bar e la cabina radiofonica di Radio Banda Larga, web radio che trasmette live dall'Imbarchino e sul sito www.rbl.media. La Radio è una delle attività centrali del progetto: ogni mese più di 50 conduttori conducono le proprie trasmissioni all'Imbarchino, contribuendo all'atmosfera speciale di questo luogo d'aggregazione. In estate il prato che fronteggia l'ingresso diventa un perfetto anfiteatro naturale per il ricco programma di concerti, spettacoli, workshop e cinema all'aperto organizzati dall'associazione Banda Larga, spesso in collaborazione con altre realtà locali anch'esse impegnate nell'ambito della programmazione artistica e culturale. 

Entro la primavera 2021 è previsto il completamento dell'ultimo intervento di ristrutturazione che riporterà lo spazio alla sua forma originaria: la messa in sicurezza e ristrutturazione della Sala Remi, un edificio più grande, separato dalla “casetta" che ospita il bar e la radio, che fu severamente danneggiato dall'alluvione del 2016 e rimasto da allora inagibile. La sala sarà rimessa a nuovo e sarà destinata a molteplici utilizzi – dalla disponibilità quotidiana come aula studio a uno spazio per incontri, workshop, lezioni, conferenze e molto altro.

Info sul Progetto

Città

Torino, Torino

Organizzazione capofila

Associazione Banda Larga

Organizzazione partner

Associazione Amici dell’Imbarchino Associazione Bike Pride Associazione Cinemambiente Associazione IdeAgorà Associazione Insieme a Chamois – Ensembio a Tzamouè Associazione PAV Parco Arte Vivente Conservatorio Statale di Musica Giuseppe Verdi, Scuola di Musica Elettronica

Sito web

www.imbarchino.space

Social del progetto

 

 

11https://culturability.org/PhotoGallery/Forms/DispForm.aspx?ID=11624/03/2020 14:09:2306276aspxhttps://culturability.org/PhotoGallery/ImbarchinopngFalsepng
22https://culturability.org/PhotoGallery/Forms/DispForm.aspx?ID=11524/03/2020 14:09:2206277aspxhttps://culturability.org/PhotoGallery/ImbarchinopngFalsepng
33https://culturability.org/PhotoGallery/Forms/DispForm.aspx?ID=11324/03/2020 14:09:2006278aspxhttps://culturability.org/PhotoGallery/ImbarchinopngFalsepng
44https://culturability.org/PhotoGallery/Forms/DispForm.aspx?ID=11424/03/2020 14:09:2106279aspxhttps://culturability.org/PhotoGallery/ImbarchinopngFalsepng
55https://culturability.org/PhotoGallery/Forms/DispForm.aspx?ID=11824/03/2020 14:09:2506280aspxhttps://culturability.org/PhotoGallery/ImbarchinopngFalsepng
66https://culturability.org/PhotoGallery/Forms/DispForm.aspx?ID=11724/03/2020 14:09:2406281aspxhttps://culturability.org/PhotoGallery/ImbarchinopngFalsepng